Lago Inferiore - Reno Stein a.R. -Sciaffusa

Urgenza

Tel: 117 e 112      (Svizzera)
Tel: 112                (Germania)

Cantone Sciaffuso

Strassenverkehrs- und Schifffahrtsamt
Rosengasse 8
8200  Schaffhausen
Tel: 052 632 76 04
Fax: 052 632 78 11
strassenverkehrsamt
@ktsh.ch
Schifffahrtsamt des Kanton Schaffhausen

 

Schaffhauser Polizei
Beckenstube 1
8201 Schaffhausen
Tel: 052 624 24 24
Fax: 052 624 50 70 
Kantonspolizei Schaffhausen

Cantone Turgovia

Schifffahrtskontrolle des Kantons Thurgau
Bleichestrasse 42
Postfach 2141
8280 Kreuzlingen
Tel: 071 221 49 49
Fax: 071 221 49 02 
seepo(at)kapo.tg.ch
Schifffahrtskontrolle des Kanton Thurgau

 

Seepolizei des Kantons Thurgau
Bleichestrasse 42
Postfach 2141
8280 Kreuzlingen
Tel: 071 221 49  00
Fax: 071 221 49 02
Seepolizei des Kanton Thurgau

Informazioni

  • I passeggeri dell'imbarcazione deveno avere con sé un documento d'identità (passaporto o carta di identità) in corso di validità
  • Si prega di rispettare anche il regolamento per la navigazione sul lago di Costanza.
  • La sezione di Stein am Rhein - Sciaffusa è accessibile solo con una patente di guida speciale navigazione

Velocità massima

la velocità non deve superare i    40 km/h
Zona di riva                                      10 km/h 
Reno tra Costanza e Ermatingen  10 km/h

Natanti immatricolati in altri cantoni

I natanti provvisti di targa svizzera sono autorizzati a pagamento

Natanti esteri

Le imbarcazioni provviste di targa straniera in linea di massima sono autorizante con tassa.

L'obbligo di portare i contrassegni conformemente si applica senza restrizione anche ai natanti con luogo di stazionamento all'estero.

Per la messa in servizio o lo stazionamento, in acque aperte alla navigazione pubblica, di natanti con luogo di stazionamento all'estero è richiesta un'autorizzazione. Essa viene accordata dal Cantone sul cui territorio il natante estero viene messo in servizio o staziona per la prima volta dopo aver varcato la frontiera.

L'autorizzazione è valevole a decorrere dalla data del rilascio fino alla fine del mese seguente su tutte le acque aperte alla navigazione. Le restrizioni di carattere genere secondo il diritto cantonale o internazionale restano riservate. L'autorizzazione non può essere rinnovata nel corso di un anno civile.

Il conduttore del limbarcazione à tenuto a constattare per tempo 'Uffico per la navigazione competente, prima della messa in acqua. Le norme vigenti sono contenute nel Regolamento 747.201.l, Ordinanza sulla navigazione interna ONI, commi 90, 91, 105 e 106.

torna all'inizio